La giornata mondiale della SSL 2021 esorta a investire in una gestione resiliente della sicurezza

La giornata mondiale della SSL 2021 esorta a investire in una gestione resiliente della sicurezza

Abbiamo tutelato adeguatamente i lavoratori?

Come possiamo proteggere meglio i luoghi di lavoro adesso e in futuro, in caso di nuove crisi globali?

La Giornata mondiale per la sicurezza e la salute sul lavoro (28 aprile 2021)  porta con sé il peso di un’esperienza pandemica senza precedenti che ha avuto un impatto devastante sulla società, sull’economia e sul mondo del lavoro.

È ormai tempo di fare il punto sugli insegnamenti tratti. L’EU-OSHA coopera con l’Organizzazione internazionale del lavoro (OIL) per sensibilizzare in merito all’urgenza di garantire non solo una protezione costante dai rischi professionali tradizionali, ma anche una preparazione e una risposta migliori alle potenziali minacce future per la sicurezza e la salute dei lavoratori.

Un’iniziativa fondamentale in questa direzione è il prossimo quadro strategico dell’UE in materia di sicurezza e salute sul lavoro (2021-2027), che orienterà e sosterrà le strategie nazionali in materia di SSL, le quali rappresentano un elemento essenziale per l’attuazione del pilastro europeo dei diritti sociali e per il suo ambizioso obiettivo di conseguire gli standard più elevati in tema di SSL per tutti i lavoratori dell’UE.

La sicurezza e la salute sul lavoro sono un processo in divenire e ciascuno di noi ha un ruolo da svolgere.

Consulta sul sito web dell’EU-OSHA la sezione Covid-19: risorse per l’ambiente di lavoro

Scarica gli orientamenti dell’UE Covid-19 e ritorno al luogo di lavoro – Adeguare i luoghi di lavoro e proteggere i lavoratori, disponibili in 25 lingue